Attestato di prestazione energetica p.te 1 - Agenzia Immobiliare ZENITH Grieco Sandro

Vai ai contenuti

Menu principale:

INFO & SUGGERIMENTI > Consigli

L'Attestato di Prestazione Energetica - prima parte

Dal primo gennaio 2012 è obbligatorio dichiarare l'indice di prestazione energetica in tutti gli annunci immobiliari. Il Decreto Legislativo 3 marzo 2011, n. 28 (art. 13, lett.c), emanato in attuazione della Direttiva Europea 2009/28/CE sulla promozione dell'uso dell'energia da fonti rinnovabili, prevede che, a decorrere dal 1 gennaio 2012, gli annunci commerciali di vendita di edifici o di singole unita'immobiliari riportino l'indice di prestazione energetica dell'Attestato di Prestazione Energetica (APE).
Cos'è l'attestato di prestazione energetica?

La certificazione energetica attesta la prestazione o rendimento energetico di un edificio, cioe' il fabbisogno annuo rilevato o stimato di energia necessaria per soddisfare i servizi di climatizzazione invernale ed estiva, riscaldamento dell'acqua per uso domestico, ventilazione e illuminazione secondo utilizzi standard, dipendente dalle caratteristiche di localizzazione, posizione, isolamento termico e dotazione impiantistica dell'edificio stesso aspresso in KWh/mq. Inoltre reca anche alcune raccomandazioni per migliorare tale rendimento. A seconda del livello di fabbisogno viene attribuita una lettera da A+ a G che indica la classe energetica dell'edificio ed una ha validità di anni 10.

Chi rilascia l'attestato di certificazione energetica?

L'attestato di prestazione energetica deve essere redatto da un professionista abilitato nel rispetto delle norme imposte dalla Regione Piemonte. Per svolgere l'attivita' di certificatore energetico e' necessario essere iscritti all'Elenco regionale dei certificatori energetici. Sono ammessi all'iscrizione ingegneri, architetti, periti e geometri. Possono essere ammessi anche altri soggetti laureati o diplomati, con titolo di studio tecnico scientifico, a seguito del conseguimento dell'attestato di partecipazione, con verifica finale, del corso di formazione previsto dalla Regione Piemonte.

Quando serve l'attestato di prestazione enrgetico?

L'APE degli edifici e' necessario si nel caso si decida di vendere un immobile e quindi dovra' essere  esposto nell'annuncio per poi essere successivamente allegato all'atto pubblico di vendita, sia nel caso si intenda darlo in locazione consegnandolo al conduttore.

Immobili esclusi alla redazione dell'attestato.

Ai sensi di quanto previsto dall'art. 2 comma 5 sono escluse dall'applicazione della L.R. n. 13/2007 le seguenti categorie di edifici e di impianti:
1.
 gli immobili ricadenti nell'ambito della disciplina della parte seconda e dell'art. 136, comma 1, lettere      b) e c), del decreto legislativo 22 gennaio 2004 n. 42 (Codice dei beni culturali e del paesaggio, ai sensi dell'art. 10 della legge 6 luglio 2002, n. 137) e quelli individuati come tali negli strumenti urbanistici, se il rispetto delle prescrizioni implica un'alterazione inaccettabile del loro carattere o aspetto con particolare riferimento ai caratteri storici o artistici;
2
. i fabbricati industriali, artigianali e agricoli non residenziali quando gli ambienti sono riscaldati per esigenze del processo produttivo o utilizzando reflui energetici del processo produttivo non altrimenti utilizzabili.
3
. gli impianti installati ai fini del processo produttivo realizzato nell'edificio anche se utilizzati,  in parte non preponderante, per gli usi del settore civile.

 
Torna ai contenuti | Torna al menu